Egidio Boninsegna (1869-1958)

 

Scultore e medaglista

 
Home L'Epoca Storica La Biografia Le Opere I Riconoscimenti La Bibliografia

Gli Eventi

 
  Riconoscimenti
   
   
 
 
 
 
  I premi e i riconoscimenti dell'artista
 

Luglio 1890  

Ottiene la medaglia di bronzo di I° grado dalla Reale Accademia delle Belle Arti come riconoscimento per i meriti artistici. 

 

Luglio 1893  

Ottiene una Menzione Onorevole di II° grado dalla Reale Accademia delle Belle Arti per l'impegno svolto nei corsi di disegno ornamentale e di modellazione. 

 

Luglio 1894  

A conclusione degli studi, la commissione accademica delle Belle Arti gli conferisce, come menzione onorevole per i risultati raggiunti, la medaglia d'argento.

 

Novembre 1896  

Il ministro della pubblica istruzione emana il decreto di conferimento allo scultore Egidio Boninsegna della Pensione artistica.

 

 

Maggio 1901  

Partecipa al concorso nazionale per il rinnovamento della moneta metallica del regno d'Italia e, come vincitore, gli viene riconosciuto un premio accordato dal Ministero del Tesoro. 1902 - partecipa al concorso per la realizzazione di una medaglia commemorativa in onore della spedizione artica compiuta dal Duca degli Abruzzi nel 1900. 

 

Giugno 1909  

Partecipa al concorso per la realizzazione di una moneta nazionale emessa dalla Banca d'Italia e coniata dalla Zecca di Roma.

 

Giugno 1912  

Partecipa al concorso per la realizzazione di un monumento nella cittą di San Pietroburgo in onore dello zar Alessandro II°.

 

Marzo 1913  

Partecipa al concorso per la realizzazione delle porte laterali bronzee del Duomo di Milano.

 

Giugno 1924  

Vengono esposte una serie di monete durante l'International Exhibition of Contemporary Medals di New York. 

 

Febbraio 1926  

In occasione della prima esposizione di artisti milanesi tenutasi presso il Palazzo della Permanente presenta l'opera in bronzo "mamma con bambino" che sarą donata dall'autore al Comune di Milano e che gli frutterą il conferimento di una medaglia d'oro di benemerenza. L'opera verrą successivamente collocata nella galleria d'arte della Villa Reale di via Palestro. 

 

Aprile 1926  

Partecipa insieme all'architetto Cesare Mazzocchi al concorso per la realizzazione di un monumento sacrario dedicato ai caduti italiani delle grandi guerre.  

 

Giugno 1928  

Al museo di Castel S.Angelo in Roma vengono esposti alcune opere in bronzo durante la mostra nazionale di medaglie e placchette. 

 

Marzo 1930  

L'American Numismatic Society si interessa per l'acquisto di una serie di monete che saranno successivamente esposte all'interno del loro nuovo museo. 

 

Novembre 1930  

Durante l'Esposizione della Medaglia Italiana Contemporanea, tenutasi a Parigi, viene esposta la medaglia del Giubileo sacerdotale di Papa Pio XI.

 

Agosto 1937  

Partecipa al concorso per la realizzazione di una serie di sculture per la galleria perimetrale del Cimitero Maggiore di Milano. 
 
 
 

Visitatore numero 3059

Home

Contatti

 ©  2004 Fam. Boninsegna